Relazione di cura

 

F-Relazione Sc Relazione di cura. Intelligenza emotiva, intelligenza sociale.
Tipo corso: FAD Corso accreditato ECM 408.6799 Crediti ECM: 5
Impegno: 5 ore Prorogato fino al 31.05.2012 Costo: 15 euro iva incl.
Obiettivi del corso in riferimento agli obiettivi nazionali:
Aspetti relazionali (comunicazione interna-esterna con il paziente) e umanizzazione cure
Partecipanti: Il corso è aperto a tutte le figure che operano in ambito sanitario
Responsabile scientifico: Dott. Mario Ancona
Segreteria Scientifica: Dott.ssa Carla Signori, ADR - Analisi delle Dinamiche di Relazione
Tel. 3463505166

 

  • premessa

    L’incontro tra operatori sanitari, medici, pazienti e familiari è un momento della cura e del prendersi cura che solo in tempi più recenti ha visto riconosciuto un ruolo di maggior rilievo. E’ pur vero che tutto il secolo scorso è stato segnato da continui approfondimenti relativi alla relazione medico e paziente, si pensi ai contributi di Freud, di Balint, di Bion, ma, spesso, il linguaggio non era di facile comprensione per chi avrebbe dovuto trarne maggior vantaggio.

    Tra la fine del secolo scorso e l’inizio dell’attuale si sono diffusi percorsi formativi finalizzati al miglioramento delle competenze relazionali e comunicative.

    Le ricerche dimostrano che è possibile sviluppare e accrescere tali competenze. E’ ormai dimostrato che la natura della relazione di cura influenza, in una certa misura, l’esito stesso della cura a iniziare dalla compliance del paziente.

    I contenziosi giudiziari non sono sempre causati da errori medici, ma da pessime relazioni certamente sì. Il successo di un nuovo genere letterario, in cui gli autori parlano della loro esperienza di malattia, o di care-giver evidenzia  l’importanza del condividere e del testimoniare.

    I medici e gli operatori sanitari non possono non tenere conto della visione del mondo sottesa da tali narrazioni.

  • Il Corso

    Il corso si articola  in due fasi principali:  approfondimento della relazione di cura e delle competenze comunicative e introduzione al modello della Intelligenza Emotiva e a come tale modello possa essere utile  per lo sviluppo delle competenze relazionali.

    Il corso è accompagnato da esercitazioni e da un caso clinico filmato che presenta un momento della relazione medico e paziente in ambito oncologico.

    RESPONSABILE SCIENTIFICO E AUTORI

    Mario Ancona, medico, psichiatra, psicologo, psicoterapeuta è responsabile  scientifico e autore del corso.

  • Obiettivi didattici

    • Riconoscere l’importanza  delle competenze comunicative  nella relazione di cura

    • Comprendere quanto sia necessario sapere gestire le sfumature comunicative

    • Riconoscere il ruolo delle emozioni nella relazione, nella comunicazione e nella presa di decisione

    Dépliant del corso

  • ARGOMENTI TRATTATI e indice

    F-Relazione I 

  • METODO DIDATTICO E CARATTERISTICHE

    I partecipanti:

    • potranno consultare più volte gli stessi file.

    • Non è indispensabile seguire l’ordine nel quale sono presentati, anche se consigliabile.

    • I file 2.3 e 3.2 sono costituiti oltre che da slide da contenuti audio.

    • Il file 3.1 è un video illustrante un caso clinico.

    • Per poter accedere al test finale dovranno  aver consultato interamente tutti i file. Dovrà quindi comparire il flag di colore verde accanto a ciascuno di essi.

    • Il test finale potrà essere eseguito più volte. Ogni volta l’ordine delle domande e delle risposte verrà automaticamente modificato.

    • Per superare il test finale è necessario rispondere esattamente a 18 domande su 20.

    • Dopo aver superato il test di valutazione ECM e compilato il questionario di valutazione evento, si potrà stampare l’attestato cliccando alla voce “certificati”.

Per iscriversi